Tipologie di procedimento

Contributo alle famiglie con figli minori disabili

Responsabile di provvedimento: Bezzini Alessandro
Responsabile sostitutivo: Brancati Gianpaolo

Uffici responsabili

Servizio Politiche Sociali

Descrizione

La presentazione e la gestione della istanza avviene attraverso l'applicazione web messa a disposizione dalla regione e realizzata sulla base della modulistica approvata con apposito decreto dirigenziale.
L'istanza prevede l'erogazione di un contributo di € 700,00 a favore delle famiglie aventi a carico uno o più figli in condizione di accertata sussistenza della condizione di handicap permanente grave, di cui all'articolo 3 comma 3 della legge 27 dicembre 2018 n. 73, con un reddito ISEE in corso di validità non superiore a € 29.999,00 (per il triennio 2019-2021) . 
Le istanze devono essere presentate, al proprio Comune di residenza, entro il 30 giugno di ciascun anno di riferimento del contributo.
Il richiedente e il figlio minore devono essere residenti in Toscana in modo continuativo da almeno 24 mesi alla data del 1° gennaio dell'anno di riferimento del contributo (per il 2021, dal 1° gennaio 2019) e il nucleo familiare non risiede in strutture occupate abusivamente.
Il figlio disabile per il quale è inoltrata la domanda è nato in data successiva al 31.12.2002 ed è in possesso di certificazione attestante la condizione di handicap grave di cui all'art. 3, comma 3 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104.

I requisiti per ottenere il contributo devono essere verificati dall'ufficio politiche sociali.
I contributi concessi sono comunicati alla Regione che provvede ai relativi pagamenti.

ITER Richiesto. La gestione delle richieste presentate si articola come segue: le richieste in stato PRESENTATA sono prese in carico dal comune _ il comune effettua le verifiche necessarie relativamente a quanto dichiarato nella richiesta _ entro i termini comunicherà i dati delle domande ammesse al contributo alla Regione Toscana

Chi contattare

Personale da contattare: Giomi Carlotta

Altre strutture che si occupano del procedimento

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
vedi box "Descrizione"

Costi per l'utenza

Risorsa regionale.

Liquidazione tramite bonifico.

 

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: da definire

Allegati

modulo domanda: contributo_figli_disabili.pdf (Pubblicato il 24/01/2019 - Aggiornato il 24/01/2019 - 1553 kb - pdf) File con estensione pdf
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Via Ferruccio, 4 - 57025 Piombino (LI)
PEC comunepiombino@postacert.toscana.it
Centralino +39.0565.63111
P. IVA 00290280494
Linee guida di design per i servizi web della PA

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494

IT 82 T 01030 70720 000004200020

Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it