Portale Trasparenza Comune di Piombino - Pagare una sanzione

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Pagare una sanzione
Responsabile di procedimento: Galeazzi Angela
Responsabile di provvedimento: Galeazzi Angela
Uffici responsabili
Ufficio Verbali
Descrizione

Pagare una sanzione o proporre ricorso

Per le violazioni del Codice della Strada per le quali è ammesso il pagamento in misura ridotta della sanzione pecuniaria si può effettuare il pagamento con le seguenti modalità:

  •  c.p.p. n. 13717574 intestato a Comune di Piombino, riportando nella causale il numero di verbale;
  •  lottomatica presso qualsiasi ricevitoria autorizzata;
  • sportelli Banca Credito Cooperativo di Castagneto Carducci;
  • pagamenti on line (il pagamento può essere effettuato dal giorno successivo a quello di emissione dell'avviso e/o del verbale indicando la targa del veicolo e il numero del verbale

Per l'estinzione della sanzione  effetture il pagamento entro 60 gg. dalla constestazione o notificazione della violazione. E' ammessa la riduzione del 30% della sanzione se il pagamento avviene nei 5 giorni successivi alla contestazione o alla notifica

Nel caso in cui sia stato redatto un avviso di violazione (atto privo dei dati del proprietario e/o conducente), il trasgressore per evitare la notificazione del verbale e le conseguenti spese di procedimento può effettuare il pagamento della sanzione pecuniaria entro 5 gg. con le suddette modalità, riportando nella causale il numero dell'avviso.

Il trasgressore, nel caso vi sia stata contestazione immediata della violazione, o il proprietario o gli altri soggetti individuati dall'art. 196 CdS, entro 60 gg. dalla contestazione o notificazione e se non è avvenuto il pagamento in misura ridotta, possono proporre ricorso al Prefetto di Livorno anche utilizzando il modello predisposto, inviandolo direttamente al Prefetto di Livorno o tramite il Comando della Polizia Municipale o inserendo i dati al seguente link sana.interno.it

Entro il termine di 30 gg. dalla contestazione o notificazione della sanzione, in alternativa al ricorso al Prefetto, gli stessi soggetti possono proporre ricorso al Giudice di Pace di Piombino, depositandolo presso l'Ufficio del Giudice di Pace o inviandolo allo stesso con raccomandata A.R., in via de Amicis n. 2.

Chi contattare
Altre strutture che si occupano del procedimento
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Riferimenti normativi
Servizio online
Contenuto inserito il 04-03-2015 aggiornato al 04-03-2015

(1) Log: ricerca
0

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Ferruccio, 4 - 57025 Piombino (LI)
PEC comunepiombino@postacert.toscana.it
Centralino +39.0565.63111
P. IVA 00290280494
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494

IBAN IT38K0200870722000401052853

Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it

Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it