Portale Trasparenza Comune di Piombino - Celebrazione matrimonio civile

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Celebrazione matrimonio civile
Responsabile di procedimento: Regoli Stefania, Taddei Alessandra
Responsabile sostitutivo: Massai Maria Luisa
Uffici responsabili
Ufficio Stato Civile
Descrizione

Gli accordi relativi alla celebrazione del matrimonio civile devono essere presi presso l’Ufficio di Stato Civile, contestualmente alla richiesta di pubblicazioni (vedere anche scheda Pubblicazioni di matrimonio), che sulla base delle richieste dei nubendi stabilisce il giorno e l’ora della celebrazione, non prima di sei mesi dalla data del matrimonio secondo l’agenda degli appuntamenti e la disponibilità della Sala del Consiglio.

Una volta fissata la data del matrimonio, l’Ufficio provvede a prendere accordi con il celebrante (Sindaco o Assessore), individuato sulla base della turnazione e reperibilità.

I nubendi hanno facoltà di richiedere che il matrimonio sia celebrato da un amministratore di loro preferenza, previa accettazione da parte dello stesso, su richiesta degli interessati .

** L’orario di celebrazione è 9,00 – 12,00/15,00 – 19,00. Le celebrazioni di matrimonio sono sospese dalle ore 13,00 alle 24,00 di ogni domenica dell’anno e per tutta la giornata durante le seguenti feste: 1 e 6 gennaio, la domenica di Pasqua ed il giorno successivo, il 25 aprile, il 1° maggio, il 2 giugno, il 15 agosto, il 1° novembre, l’8, il 25 ed il 26 dicembre.

La celebrazione dei matrimoni è inoltre sospesa il giorno 8 maggio, festa del patrono, nel giorno della commemorazione della battaglia di Piombino e in qualsiasi altra data che viene dichiarata festività nazionale. Qualora l’amministrazione dovesse fare fronte ad eventuali urgenze improrogabili o impegni istituzionali imprevisti e non programmabili, potrà utilizzare la Sala del Consiglio anche nelle date in precedenza riservate per le cerimonie.

In tali casi, ove possibile, le cerimonie verranno celebrate senza aggravio di spesa, presso altro idoneo spazio all’interno delle sedi comunali, altrimenti, come estrema misura, verranno spostate in date successive.

L'Ufficiale di Stato Civile celebrato il matrimonio, provvede nel caso in cui uno sposo non è residente ad inviare l'atto per la sua trascrizione al suo Comune di residenza; comunica tale evento all'Ufficiale di Anagrafe per i dovuti adempimenti.

L'Ufficiale di Stato Civile trascrive nei registri gli atti di matrimonio, civile, religioso (cattolico/acattolico) formati in altri Comuni dei propri cittadini residenti.

 

Chi contattare
Personale da contattare: Regoli Stefania, Taddei Alessandra
Altre strutture che si occupano del procedimento
Termine di conclusione
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30gg dalla richiesta, 180gg dalle pubblicazioni
Costi per l'utenza

Celebrazione Sala Consiliare

gratuito in orario di servizio se uno degli sposi è residente
sabato e festivi euro 100,00

Celebrazione al Castello della Città
euro 250,00

Riferimenti normativi
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: da definire
Contenuto inserito il 14-11-2013 aggiornato al 03-02-2014

(1) Log: ricerca
0

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Ferruccio, 4 - 57025 Piombino (LI)
PEC comunepiombino@postacert.toscana.it
Centralino +39.0565.63111
P. IVA 00290280494
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494

IBAN IT38K0200870722000401052853

Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it

Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it